Ebook gratis: Canali e strumenti della comunicazione sul web

Ebook gratis: Canali e strumenti della comunicazione sul web

Ti propongo l’estratto di un webinar esclusivo che ho tenuto, organizzato da Filippo Scarponi, coach, formatore, docente di marketing ed autore di best seller. Approfitto per ringraziarlo dell’invito a tenere lo speech che stai per leggere.

Oggetto di questo ciclo di webinar è stata la comunicazione in senso lato: con il mio intervento ho voluto stringere il cerchio, parlando di quella che è da sempre la tipologia di comunicazione di cui mi occupo, la comunicazione sul web.

Scopri come scaricare la trascrizione completa del webinar con tutte le diapositive!

Cerchio d'oro di Simon Sinek e comunicazione sul web

In particolare, mi soffermerò sul cosiddetto cerchio di Sinek: Simon Sinek evidenzia come le organizzazioni per ispirare e per avere successo quindi nella propria comunicazione, devono partire dal perché. Il perché è l’identità primaria di un’organizzazione, è in un certo senso il suo valore fondante… e invece nella comunicazione aziendale, molti professionisti partono dal “Che cosa”: noi produciamo questo prodotto / questo servizio… Oppure dal “Come”: noi operiamo con professionalità, con esperienza…

La chiave del successo della comunicazione è appunto, partire dal perché produciamo questo prodotto e perché abbiamo scelto di adottare questa professionalità. In parole povere: qual è il nocciolo di questa azienda.

Oggi ci concentriamo sul secondo “Girone di Sinek”, il “Come”. Ancora più nello specifico “Come” parlare del nostro “Perché” su questo strumento pieno di potenzialità che è Internet.

(altro…)

Digital marketing e scrittura persuasiva: le parole alleate del copywriting

Digital marketing e scrittura persuasiva: le parole alleate del copywriting

Non è la razionalità ma le emozioni a guidare le scelte di acquisto. Sapevi che puoi suscitare emozioni con la tua scrittura per scrivere post convincenti che spingano a leggere fino alla fine? Ti spiego tutto in questo mio intervento su DonnaOn.

Oggi ti propongo un post diverso dal solito. Sono stata invitata ad una diretta su Instagram da Carina Fisicaro, Founder di DonnaOn International, da sempre impegnata ad aiutare le imprenditrici e le professioniste e ad offrir loro risorse utili per il loro business.

Se te la fossi persa, voglio regalarti la trascrizione del testo, perché siamo riuscite ad elaborare molte dritte interessanti per rendere efficaci i tuoi post sui social e sul web in generale. Trovi qui anche il video della diretta: c’è anche il link al profilo Instagram di @donnaon.international, se sei un’imprenditrice o una professionista non puoi proprio perdertelo.

(altro…)

4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network – Seconda Parte

4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network – Seconda Parte

Temi anche tu la “dipendenza da social network”? Non c’è bisogno che cancelli i tuoi account sui social media, ti perderesti tutti i loro lati positivi! Ecco 4 consigli per usare i social media senza temere per la propria salute.

Sempre più persone si stanno allontanando dai social network perché temono seriamente per la propria salute mentale.

Ormai è assodato che abusare dei social network sia nocivo per l’umore, per la concentrazione, ma anche per la corretta espressione di scelte politiche, per le ricadute sulla società… Ma questo non significa che i social media siano luoghi di perdizione o strumenti demoniaci.

Sono appunto strumenti, se usati correttamente offrono vantaggi enormi. Ne ho parlato nella prima parte di questo articolo, che ti invito a leggere se non l’hai già fatto. Se sei un imprenditore o un professionista, per il bene del tuo business, non puoi farne a meno, perché sono uno dei veicoli più importanti per il corporate e personal branding.

E allora come fare a “usare bene i social network”? Io ho una mia formula che cerco di applicare ogni giorno: se continuerai con la lettura, potrò darti qualche dritta. (altro…)

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Il documentario di Netflix “The Social Dilemma” ha risvegliato negli utenti dei social network la paura di esserne controllati ed essere vittime di una “intossicazione digitale”. E tu che ne pensi del digital detox?

Ma controlliamo i social, o siamo controllati dai social?
Questa domanda me l’hanno fatta non so quante volte. E dopo l’uscita del docu-film Netflix “The Social Dilemma”, la preoccupazione è cresciuta.

Lo scenario proposto dal film è catastrofico: persone “zombificate” dallo smartphone, masse pilotate nelle loro scelte politiche, ragazzi in crisi d’astinenza dal web come eroinomani all’ultimo stadio.

Ma come stanno davvero le cose? I social sono strumenti del demonio? Dobbiamo imbracciare i forconi? Prima di cominciare a riempire le molotov, facciamo il punto della situazione e cerchiamo di guardare alla vicenda con razionalità ed obiettività.

(altro…)

Seth Godin contro tutti: il lato umano del web marketing

Seth Godin contro tutti: il lato umano del web marketing

In una recente intervista, il “guru del marketing” Seth Godin ha fatto delle dichiarazioni scioccanti sul mondo dei social network. Appena l’ho letta, sono stata subito ansiosa di mettere le mani su una copia del suo ultimo libro, “Questo è il marketing”.
Vuoi sapere come è andata a finire? Le vere teorie di Godin, quelle esposte nel libro sono quanto di più distante dal titolo dell’intervista. E c’è molto di più di quanto dichiarato nell’intervista.

Qualche settimana fa, ho condiviso sul mio profilo Facebook un articolo molto, ma molto sconvolgente.

Seth Godin contro i Social Network

Il guru del marketing Seth Godin contro i Social: “Non servono ai brand, Riscopriamo l’attenzione”

Prima che parta il coro dei: “Ma tu con i social network non ci lavori!?!? Vuoi avallare le teorie di questo strampalato signore che lancia i suoi strampalati attacchi ai social network come fa mio nonno con gli amici della briscola davanti al baretto?!?!”, lasciami spiegare una cosa:

Il titolo è uno spudorato clickbait. L’articolista del Sole24Ore ha inserito un titolo volutamente provocatorio per suscitare Mi piace, commenti e clic sull’articolo.

Ma se poi vai a leggere l’articolo, il contenuto è abbastanza diverso da quanto anticipato dal titolo.

(altro…)