Tag: impresa al femminile - EnzaLaFrazia.it

Articoli riguardo l’impresa al femminile, la vita delle donne imprenditrici e le differenze di genere nel mondo del lavoro, in particolare nel settore delle IT e del marketing

  • 5 consigli per un business online al femminile

    5 consigli da donna a donna per un business online al femminile

    Sei un’imprenditrice o una professionista e vorresti portare il tuo business sul web? Oppure stai creando proprio ora il tuo business online? Ecco 5 consigli da donna a donna per intraprendere nel migliore dei modi questa strada e raggiungere i tuoi obiettivi… abbattendo gli stereotipi di genere.

    Siamo tutti un po’ abituati ai titoli del tipo: “Italia ultima al mondo per…”, “All’Italia va il primato negativo del…”, “Italia fanalino di coda per…”.

    Ma questa notizia, come donna, mi brucia ancora di più: una ricerca di Equileap finanziata dalla Commissione Europea ha stilato una classifica delle società quotate nelle principali Borse Europee per parità tra uomini e donne, basandosi su 19 criteri (tra cui numero di donne impiegate, divario retributivo tra uomini e donne e politiche anti-molestie). Le aziende Italiane hanno una gender equality del 42%. Non male, penserete. Eh, no!

    Le altre Nazioni Europee ci superano: la Germania raggiunge il 44%, la Spagna il 46%, la Svezia il 49% e i cugini francesi raggiungono un ragguardevole 52%.

    Ma il dato più preoccupante è un’altro: le aziende italiane hanno sì integrato le donne nella propria forza lavoro, ma presentano delle preoccupanti barriere all’accesso ai ruoli dirigenziali: solo il 12% dei capi azienda sono donne e solo il 18% sono dirigenti.

    Non esagero quando dico che si tratta di un dato preoccupante: rispecchia un’antica e pericolosa convinzione che vorrebbe le donne relegate a un ruolo di comprimarie nel business.

    Ma cosa possiamo fare noi donne per rovesciare queste convinzioni?

    Ho già scritto un articolo che parla della mia personale esperienza con il gender gap nel mio settore; credo che la cosa migliore che possiamo fare è mettere in gioco noi stesse e la nostra passione come professioniste, imprenditrici, specialiste, anche utilizzando il web e l’internet marketing per emergere e competere.

    Hai mai pensato di abbracciare il cambiamento e presentare la tua professionalità su Internet?Leggi tutto

  • donne lavorano settore informatica

    È un lavoro da maschi: il gender gap e le donne nel settore dell’IT

    In Italia ci sono davvero poche donne che lavorano nel settore dell’IT e nel settore tecnico-scientifico in generale. Un sondaggio rivela che probabilmente il drammatico gender gap nella nostra penisola può dipendere molto da un’idea difficile da sradicare…

    Sono una donna e so programmare in PHP. E a volte dico anche le parolacce.
    Non sono una specie di Virago che fa pipì in piedi.

    Sono una donna e lavoro nel campo dell’IT.
    Se avessi un euro per ogni volta che mi hanno detto “Donna, torna in cucina”, adesso in cucina avrei Carlo Cracco che mi prepara le melanzane alla parmigiana.
    Tra l’altro, non so cucinare manco un uovo fritto, quindi il massimo che posso fare in cucina è alzare il telefono e ordinare una pizza a domicilio.

    Però so “fare i siti”, anche se sono una donna. E già questo, per molti uomini che ho incontrato, è una cosa abbastanza fuori dal comune. Anzi, ad alcuni ho detto che “faccio solo la grafica”; non mi andava di fare coming out e dirlo così, spudoratamente: “Sai, a volte quando nessuno mi vede, programmo pure”. Finisce che mandi in frantumi le loro ideologie.

    Leggi tutto

Torna in cima