Unicità e umanità per aprire un ecommerce e “sconfiggere” i giganti

Unicità e umanità per aprire un ecommerce e “sconfiggere” i giganti

Stai per aprire un ecommerce? Oppure l’hai già aperto ma gli affari non decollano? Temi la concorrenza dei “giganti” dell’ecommerce come Amazon? Guarda bene: ci sono delle caratteristiche nei tuo prodotto con le quali puoi battere ogni competitor.

“Pensavo di cominciare questa attività sul web, si tratta di un ecommerce, ecco il progetto. Che ne pensi?”

“Sei seduta? No? Allora siediti.
Dobbiamo ricominciare tutto da capo”.

Ecco per sommi capi il riassunto della prima consulenza con una cliente che si è tenuta la scorsa settimana. L’idea era buona, ben strutturata, con un progetto affascinante, sarebbe stato perfetto… se si fosse trattato di un negozietto di provincia negli anni 80. Ma si trattava di un ecommerce.

Aprire un ecommerce oggi è come avventurarsi nella giungla. Aprire un ecommerce senza un buon posizionamento è come attraversare la giungla con un taglierino spuntato al posto del machete. Ma cos’è questo famigerato posizionamento? Per comprenderlo meglio, ti consiglio questo articolo/metafora: te lo spiego con un esempio concreto, così è comprensibile al 100%.

Ma in concreto, come fa un’azienda oggi a creare un’attività sul web riuscendo a competere con i “grandi”? Come si fa ad aprire un negozio online quando c’è già Amazon che vende tutto, dalle ciabatte a forma di aragosta alle Sfere del Drago (con buona pace di Goku e Bulma)? Bisogna essere diversi dalla concorrenza, dotati di un prodotto originale, UNICI! L’unico modo per sconfiggere i grandi marketplace è, semplicemente, offrire qualcosa che loro non hanno.

Ecco allora 3 consigli consiglio per distinguersi dalla concorrenza e vincere nella tua attività online.

(altro…)

Restyling del sito web: non è solo una questione estetica!

Restyling del sito web: non è solo una questione estetica!

Tu come affronti il cambiamento? Sono cambiate molte cose in quest’ultimo anno, ma soprattutto… ho fatto il restyling del sito web! Non è solo una scelta estetica, anzi: è necessario aggiornare il tuo sito sia per renderlo sempre moderno e al passo con i tempi; sia, soprattutto, per aggiornare il linguaggio di programmazione e le tecnologie che stanno “dietro le quinte”.

Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale.

(Arthur Schopenhauer)

Il 2020 ha cambiato molte cose. Per tutti.

All’improvviso ci siamo resi conto di quanto effimera fosse la nostra routine quotidiana. E abbiamo reagito nella maniera più matura, più profonda e più intima che conosciamo: ci siamo messi a mangiare. È passato un anno e siamo ancora qui a combattere tra la voglia di bruciare le mascherine in piazza e l’ansia di uscire senza amuchina nella borsa.

Siamo cambiati, e tanto; qualcuno dice non necessariamente in meglio.

Nell’ultimo anno per me è cambiato TUTTO. Ho traslocato. Ho affrontato una malattia. Mi sono sposata. Insomma, cambiamenti non da niente… per questo voglio celebrare il cambiamento in ogni sua forma (anche quelle meno eclatanti), raccontandoti di alcuni cambiamenti che si sono verificati in questo primo scorcio di 2021.

(altro…)

4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network – Seconda Parte

4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network – Seconda Parte

Temi anche tu la “dipendenza da social network”? Non c’è bisogno che cancelli i tuoi account sui social media, ti perderesti tutti i loro lati positivi! Ecco 4 consigli per usare i social media senza temere per la propria salute.

Sempre più persone si stanno allontanando dai social network perché temono seriamente per la propria salute mentale.

Ormai è assodato che abusare dei social network sia nocivo per l’umore, per la concentrazione, ma anche per la corretta espressione di scelte politiche, per le ricadute sulla società… Ma questo non significa che i social media siano luoghi di perdizione o strumenti demoniaci.

Sono appunto strumenti, se usati correttamente offrono vantaggi enormi. Ne ho parlato nella prima parte di questo articolo, che ti invito a leggere se non l’hai già fatto. Se sei un imprenditore o un professionista, per il bene del tuo business, non puoi farne a meno, perché sono uno dei veicoli più importanti per il corporate e personal branding.

E allora come fare a “usare bene i social network”? Io ho una mia formula che cerco di applicare ogni giorno: se continuerai con la lettura, potrò darti qualche dritta. (altro…)

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Il documentario di Netflix “The Social Dilemma” ha risvegliato negli utenti dei social network la paura di esserne controllati ed essere vittime di una “intossicazione digitale”. E tu che ne pensi del digital detox?

Ma controlliamo i social, o siamo controllati dai social?
Questa domanda me l’hanno fatta non so quante volte. E dopo l’uscita del docu-film Netflix “The Social Dilemma”, la preoccupazione è cresciuta.

Lo scenario proposto dal film è catastrofico: persone “zombificate” dallo smartphone, masse pilotate nelle loro scelte politiche, ragazzi in crisi d’astinenza dal web come eroinomani all’ultimo stadio.

Ma come stanno davvero le cose? I social sono strumenti del demonio? Dobbiamo imbracciare i forconi? Prima di cominciare a riempire le molotov, facciamo il punto della situazione e cerchiamo di guardare alla vicenda con razionalità ed obiettività.

(altro…)

Video tutorial: Importare CSV in una tabella Excel (il metodo semplice)

Video tutorial: Importare CSV in una tabella Excel (il metodo semplice)

Il tuo sito ti ha fatto esportare un file in formato CSV e non hai idea di come leggerlo? Ecco un metodo semplicissimo e veloce per leggere i dati con Excel senza dover interpretare quella sequenza di dati… bastano pochi clic!

Nel video-tutorial di oggi voglio spiegarti un metodo semplicissimo per importare i dati di un file CSV in una tabella Excel per visualizzarli in maniera chiara ed ordinata e salvarli in XLS o XLSX.

Molti clienti mi hanno chiesto di aiutarli con i loro file CSV: i programmi di fatturazione online, i siti ecommerce, o anche i form di raccolta dati sui siti web spesso fanno scaricare ed esportare questo tipo di dati, per poi re-importarli in altri software o siti e confrontarli automaticamente.

Hai esportato un file in formato CSV e non hai idea di come leggerlo? Ti sembra solo una sequenza di parole senza senso e non riesci a vedere a colpo d’occhio il dato che ti serve? Oppure vorresti usare quei dati per inserirli nella tabella excel che stai creando?

Ti spiego io come fare!

(altro…)