Restyling del sito web: non è solo una questione estetica!

Restyling del sito web: non è solo una questione estetica!

Tu come affronti il cambiamento? Sono cambiate molte cose in quest’ultimo anno, ma soprattutto… ho fatto il restyling del sito web! Non è solo una scelta estetica, anzi: è necessario aggiornare il tuo sito sia per renderlo sempre moderno e al passo con i tempi; sia, soprattutto, per aggiornare il linguaggio di programmazione e le tecnologie che stanno “dietro le quinte”.

Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale.

(Arthur Schopenhauer)

Il 2020 ha cambiato molte cose. Per tutti.

All’improvviso ci siamo resi conto di quanto effimera fosse la nostra routine quotidiana. E abbiamo reagito nella maniera più matura, più profonda e più intima che conosciamo: ci siamo messi a mangiare. È passato un anno e siamo ancora qui a combattere tra la voglia di bruciare le mascherine in piazza e l’ansia di uscire senza amuchina nella borsa.

Siamo cambiati, e tanto; qualcuno dice non necessariamente in meglio.

Nell’ultimo anno per me è cambiato TUTTO. Ho traslocato. Ho affrontato una malattia. Mi sono sposata. Insomma, cambiamenti non da niente… per questo voglio celebrare il cambiamento in ogni sua forma (anche quelle meno eclatanti), raccontandoti di alcuni cambiamenti che si sono verificati in questo primo scorcio di 2021.

(altro…)

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Controlliamo i social network o ne siamo controllati? – Prima parte

Il documentario di Netflix “The Social Dilemma” ha risvegliato negli utenti dei social network la paura di esserne controllati ed essere vittime di una “intossicazione digitale”. E tu che ne pensi del digital detox?

Ma controlliamo i social, o siamo controllati dai social?
Questa domanda me l’hanno fatta non so quante volte. E dopo l’uscita del docu-film Netflix “The Social Dilemma”, la preoccupazione è cresciuta.

Lo scenario proposto dal film è catastrofico: persone “zombificate” dallo smartphone, masse pilotate nelle loro scelte politiche, ragazzi in crisi d’astinenza dal web come eroinomani all’ultimo stadio.

Ma come stanno davvero le cose? I social sono strumenti del demonio? Dobbiamo imbracciare i forconi? Prima di cominciare a riempire le molotov, facciamo il punto della situazione e cerchiamo di guardare alla vicenda con razionalità ed obiettività.

(altro…)

Usare i contributi dello Stato per rilanciare l’impresa attraverso l’ecommerce: Intervista ad Angelo Calò

Usare i contributi dello Stato per rilanciare l’impresa attraverso l’ecommerce: Intervista ad Angelo Calò

Esistono tante vie per reperire fondi da destinare all’aumento dei tuoi guadagni attraverso l’ecommerce. In questa intervista ad Angelo Calò, Commercialista e Consulente aziendale esperto in Marketing e Comunicazione d’impresa, tutte le indicazioni per accedere ai contributi statali post-lockdown.

Nel periodo di rallentamento e incertezze successivo al lockdown, le piccole e medie imprese investono sul mercato digitale: come già evidenziato in un mio precedente articolo, secondo una ricerca ISTAT del dicembre 2019, le vendite online hanno avuto una crescita del 38%. E ti dirò di più: durante il lockdown i clienti del commercio elettronico sono triplicati e, secondo una ricerca Netcomm, cresceranno del 55% nel corso del 2020.

È chiaro quindi che la scelta di puntare sul digitale potrebbe rivelarsi quella vincente per risollevare un’economia provata da uno stop di più di 2 mesi. Ma come possiamo ricavare un piccolo risparmio per investire nel digital marketing e nella creazione di un brand su internet quando ci tocca fronteggiare mesi di perdite?

Ho voluto girare questa domanda ad Angelo Calò, Commercialista e Consulente aziendale esperto in Marketing e Comunicazione d’impresa e specializzato nell’aiutare imprese e liberi professionisti che versano in una situazione di difficoltà.

(altro…)

Green marketing ed eco-branding: sostenibilità ambientale nella tua azienda

Green marketing ed eco-branding: sostenibilità ambientale nella tua azienda

Vuoi diffondere una cultura “green” e dare il tuo contributo per la sostenibilità ambientale? Perché non farlo sapere ai tuoi potenziali clienti?
È questo il “green marketing”: diffondere e pubblicizzare tutte le best practice che applichi ogni giorno per conquistare nuovi clienti e spingere quelli che già hai a impegnarsi per un mondo migliore.

Hai mai pensato che anche la tua azienda possa contribuire alla creazione di una cultura “green”?
Eppure la sostenibilità ambientale e l’ecologia sono argomenti che influenzano sempre di più le scelte dei potenziali clienti

Secondo una ricerca Nielsen (“The Evolution of the sustainability mindset” del 2018), l’81% delle persone pensa che le aziende dovrebbero impegnarsi maggiormente per migliorare l’ambiente e il 73% dei consumatori, in particolare i giovani, ma anche persone più mature, è disposto a cambiare le proprie abitudini di acquisto per rispettare l’ambiente, anche se questo volesse dire scegliere prodotti o servizi di marchi meno noti. (altro…)

Solidarietà digitale: i servizi web gratis per affrontare l’emergenza coronavirus

Solidarietà digitale: i servizi web gratis per affrontare l’emergenza coronavirus

Sei a casa per l’emergenza coronavirus e non sai come ingannare il tempo? Dopo che le scuole hanno chiuso cerchi un modo per intrattenere i bambini? Oppure cerchi una soluzione gratuita per e-learning e smart working? Ecco un elenco di servizi che, in questo periodo di allerta sanitaria, sono stati offerti gratuitamente dalle grandi aziende. Torna a visitare questo link: l’elenco è in continuo aggiornamento.

È un periodo duro per tutti: purtroppo ogni giorno si registra un nuovo aumento dei contagi da COVID-19 e dal 10 marzo tutta Italia è “zona rossa”. Siamo chiusi in casa, a guardare sui social le foto delle orde selvagge che assaltano i supermarket.

Non so tu, ma #iorestoacasa: lavoro nel settore digitale, quindi lo smart-working è il mio pane quotidiano. Ma anche tu, resta chiuso in casa. E se vai a lavorare, allo scoccare del fine turno torna dritto dritto sul tuo divano.

Ma come fare ad ammazzare il tempo? Come potremo sostituire il piacere dell’apericena in centro? Come faremo a lasciarci alle spalle il brivido della movida? Cosa prenderà il posto dell’afrore dell’ascella pezzata in discoteca?

Diffida dai giovini che, incuranti del pericolo, affollano i locali: indossa il tuo pigiama migliore e fatti consigliare da una vera pantofolaia. Io 😀

Già sento le tue obiezioni: “Sì, vabbè, ho internet, ma quando ho finito di condividere i consigli del Ministero della Salute su come lavarsi bene le mani e ho terminato il tredicesimo video di gattini, il web inizia a perdere di appeal…”

Non sottovalutate la solidarietà delle persone!

Il Ministero dell’Innovazione Tecnologica ha lanciato un’iniziativa di “solidarietà digitale” aperta a tutte le aziende che operano nel mondo dell’IT. E hanno aderito in molti! Ci sono diversi servizi per l’intrattenimento; ma il mio invito è approfittare di questo periodo anche per dedicarsi alla lettura di un libro, magari per arricchire le tue conoscenze nel tuo settore professionale, che ne dici?

Ma senz’indugio, ecco l’elenco dei servizi che puoi avere gratuitamente per spendere al meglio il tuo tempo durante la quarantena:

(altro…)