4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network
  • 4 consigli per il digital detox e per evitare la dipendenza dai social network

    Temi anche tu la “dipendenza da social network”? Non c’è bisogno che cancelli i tuoi account sui social media, ti perderesti tutti i loro lati positivi! Ecco 4 consigli per usare i social media senza temere per la propria salute.

    Sempre più persone si stanno allontanando dai social network perché temono seriamente per la propria salute mentale.

    Ormai è assodato che abusare dei social network sia nocivo per l’umore, per la concentrazione, ma anche per la corretta espressione di scelte politiche, per le ricadute sulla società… Ma questo non significa che i social media siano luoghi di perdizione o strumenti demoniaci.

    Sono appunto strumenti, se usati correttamente offrono vantaggi enormi. Ne ho parlato nella prima parte di questo articolo, che ti invito a leggere se non l’hai già fatto. Se sei un imprenditore o un professionista, per il bene del tuo business, non puoi farne a meno, perché sono uno dei veicoli più importanti per il corporate e personal branding.

    E allora come fare a “usare bene i social network”? Io ho una mia formula che cerco di applicare ogni giorno: se continuerai con la lettura, potrò darti qualche dritta.

    Ecco i miei consigli essenziali per ristabilire un rapporto corretto con i social, smettere di essere controllati e cominciare a controllare:

    1. Trova il/i social network adatto/i al tuo scopo.

    Non devi per forza intervenire con assiduità su tutti, puoi anche seguirne uno solo, ed utilizzare dei software per gestire in automatico le pubblicazioni sugli altri, o ancora meglio, affidarne la cura ad un professionista.

    Scegli solo il social network che ti può permettere di migliorare nella promozione del tuo brand, nelle tue competenze professionali, nella tua informazione.

    2. Assicurati di avere una buona conoscenza della piattaforma che stai usando.

    Conoscere i meccanismi di un sito o di una app significa:

    • Conoscerne il funzionamento “tecnico”: saper usare tutte le sue funzioni, testare almeno una volta anche quelle che proprio non ti piacciono e imparare anche i trucchi da smanettoni
    • Conoscere le modalità di interazione che preferiscono gli utenti di quella piattaforma: evita di postare un video in giacca e cravatta in cui fai un riepilogo delle tue competenze professionali tu TikTok; ed evita anche di inviare un video di te che balli Jerusalema in bermuda ai tuoi colleghi su LinkedIn.
    • Tenersi informato sulle novità che vengono introdotte sul social media che stai usando. Puoi farlo tramite i blog ufficiali dei social network, gestiti direttamente dai creatori del social, oppure tramite blog specializzati. Puoi anche seguire la sezione “Notizie Flash” del mio blog, in cui pubblico le ultime novità dal mondo dei social media (e non solo) sempre con linguaggio semplice e senza paroloni.

    3. Seleziona le fonti da cui vuoi ricevere notizie, le tue amicizie e i tuoi contatti.

    Evita di leggere o ascoltare tutto quello che abbatte la tua motivazione, tutto quello che ti distrae dal tuo scopo e, più in generale, non ti informa e non ti arricchisce.

    Basta anche semplicemente che ti faccia divertire in modo piacevole e senza rabbia: non è che ti sto dicendo di smettere per sempre con i gattini e il fantacalcio!

    E se a pubblicare contenuti destabilizzanti e irritanti è proprio il tuo capo / tua suocera / quella persona che proprio non puoi cancellare dagli amici? Silenzialo!

    Ogni social ha strumenti per non vedere più i contenuti di qualcuno, anche senza farlo sapere al diretto interessato:

    • ad esempio, su Facebook basta andare nel profilo della persona e cliccare sul pulsante con l’omino selezionando “Non seguire più”.

    Smetti diseguire su Facebook

    • oppure in Instagram, basta cliccare su “Segui già” e selezionare “Silenzia”

    Silenzia utente su instagram

    4. Infine, dedica ai social un tempo limitato e programmato della tua giornata.

    Ad esempio puoi stabilire di accedere solo sul treno al ritorno da lavoro, solo dopo pranzo, oppure solo in bagn…ehm in sala riunioni.

    Non portare mai con te il telefono nei momenti che ritieni “sacri” (il riposo serale, i pasti, il tempo con le persone care ecc.).

    È un digital detox “light” che ti renderà più libero dalla dipendenza pur conservando una presenza stabile nei social.

    Ecco i miei consigli semplici per risolvere il Social Dilemma. Tu come ti difendi dalle trappole del web?

    Raccontami nei commenti quali sono le tue tecniche per la disintossicazione digitale e per focalizzarti al massimo sulla vita reale: sono sempre alla ricerca di idee da aggiungere alla mia personale lista delle cose da fare per vivere meglio la mia attività sul web 😉

    Condividi anche se sei in treno o in bagn…ehm in sala riunioni

    Ciriciao gente!

    Enza

    Vuoi dire la tua? Commenta

    Se vuoi dire la tua, lascia un commento.

    Se sai come si fa, puoi usare questi tag e attributi HTML:

    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 


Torna in cima