• guida aprire business blog

    Ecco l’ultima parte della mini-guida per creare un business blog di successo o rivitalizzare il tuo blog che non attira molte visite…

    E siamo alla terza ed ultima parte di questa mini-guida densa di contenuti su come aprire il tuo business blog di successo o “successificare” quello che hai aperto da un anno ma che non si fila nessuno.

    Ti consiglierei di leggere la prima parte perché ho già parlato di cose importantissime, come:

    la passione
    l’obiettivo
    il nome

    Per non parlare della seconda parte che proprio non ti puoi perdere, perché tratta di:

    l’interesse e l’originalità
    la condivisione
    lo stile personale
    la nicchia
    il SEO
    l’interazione
    i Social Network
    i CMS

    Basta cazzeggiare, ecco gli ultimi 8 punti della mini-guida. Come sempre preceduti dalla Domanda delle Domande, quella che, insieme a “Chi siamo” e “Siamo soli nell’universo”, attanaglia l’Uomo dalla sua nascita (o almeno dalla nascita di Internet):

    Cosa caratterizza un business blog di successo?

    12. Il link building: Come costruire la tua visibilità sul web?

    Triste dirlo, ma la “raccomandazione” aiuta sempre… Per ottenere visibilità è importante che siti o blog autorevoli nel tuo settore, inseriscano link al tuo blog. Più autorevole e famoso è il sito che inserisce un link al tuo, più la scalata ti sarà semplice.

    Nell’attesa di finire sul blog della Ferragni, puoi sempre inserire i tuoi contenuti in aggregatori, portali dedicati ai comunicati stampa e siti di article marketing,  che accelereranno la popolarità del tuo blog sul web.

    13. Il guest blogging Come aumentare l’autorevolezza on-line?

    Crea una rete di “allenze” ed amicizie: fa’ sì che i tuoi “colleghi virtuali” parlino di te e chiedi a blogger o personaggi di riferimento della tua nicchia di scrivere sul tuo blog. Se vuoi, puoi anche conceder loro una “rubrica” fissa.

    In questo modo costruirai un poco alla volta l’autorevolezza, che ti permetterà di guadagnare più lettori, e la stima di colleghi e potenziali clienti.

    14. I tag e le categorie: Devi inserirle per ogni articolo?

    Direi proprio di sì: i tag, o etichette, e le categorie creano delle aree tematiche a cui appartengono tutti gli articoli con un argomento comune.

    Oltre ad assegnare una indice al tuo blog, permetteranno al lettore di accedere agevolmente a tutti i contenuti che gli interessano di un determinato tema.

    15. Le statistiche Come sai se sta facendo un buon lavoro?

    Monitora regolarmente le statistiche del tuo sito: sono l’unico strumento che può dirti se stai andando bene, quali articoli attirano più visite e se i tuoi utenti hanno apprezzato di più l’articolo sulla pesca d’altura allo squalo bianco o quello sulle tecniche di addestramento dei pesci rossi in boccia tonda.

    Consulta:

    Google Analytics per misurare le visite
    Crazy Eggs per identificare i punti caldi delle pagine e degli articoli
    Moz per il Seo

    16. La personalità: Come farla emergere?

    Il tuo business blog è uno spazio in cui le idee viaggiano libere: non è ingabbiato nei formalismi delle pagine del sito, non è frustrato dagli slogan pubblicitari, e rapprfesenta il luogo dove puoi far vedere la tua vera personalità.

    Ma non solo la tua, anche quella del tuo prodotto o servizio: come lo fai, perché lo fai, la passione che ci metti…

    Racconta la storia di come sei riuscito a diventare ciò che sei ora
    Mostra le qualità che ti rendono unico
    Parla dei tuoi casi di successo
    Esponi con onestà i disvalori contro cui combatti
    Esalta i tuoi valori e come essi si riflettono sul tuo operato

    17. La risorsa gratuita: Devi davvero regalare qualcosa?

    Sì, è importante dare un “campione gratuito” del tuo servizio o prodotto, come fanno tutti i migliori pusher 😈 Per permettere agli utenti di usufruirne via web potrà essere un mini-libro in PDF, una lezione gratuita, un video…

    Cerca di dare il meglio di te in questa risorsa, cerca di far vedere quanto ne sai e di dare contenuti utili ed interessanti a chi la leggerà.

    In cambio di questa risorsa, puoi chiedere di lasciare l’indirizzo email: in questo modo potrai tenerti in contatto con l’utente ed inviargli promozioni, offerte, articoli che possono interessargli… facendo in modo di conoscere sempre meglio i suoi gusti ed i suoi interessi e “coccolandolo” finché non diventerà un cliente fedele e felice.

    consulenza 4u con te
    Se ti interessa approfondire, potrei mostrarti come creare un imbuto di marketing: quella strategia che acchiappa il tuo cliente e lo porta dritto dritto a comprare il tuo servizio. Parte tutto da una risorsa gratuita...

    E siamo giunti alla fine dei 17 punti. Sì, mi sono resa conto solo quando sono arrivata qui che erano 17, e no, non sono superstiziosa.

    Un po’ sì.

    Abbastanza.

    Non è vero ma ci credo.

    corno portafortuna
    Aglie, fravaglie, fattura ca nun quaglia.

    Adesso che siamo salvi dal malocchio, dimmelo in confidenza: tutto ciò ti sembra un po’ troppo complicato? Magari non è una questione di difficoltà, ma di tempo?

    Ti aiuto io.

    Poiché non siamo dei tuttologi e il nostro tempo è denaro, la scelta più funzionale per chi non vuole o non può occuparsi direttamente del business blog è quella di afFidarlo a chi lo faccia al suo posto.

    consulenza 4u con te
    Ecco uno spunto per trovare esperti capaci, che metteranno la loro professionalità ed esperienza al tuo servizio. E a quello del tuo business blog.

    Condividi per tenere lontano il malocchio:

    Ciriciao gente!

    Enza

    Vuoi dire la tua? Commenta

    Se vuoi dire la tua, lascia un commento.

    Se sai come si fa, puoi usare questi tag e attributi HTML:

    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 


    Un breve riepilogo
    Business Blog di successo: 17 consigli per crearne uno di valore - 3 parte
    Titolo articolo
    Business Blog di successo: 17 consigli per crearne uno di valore - 3 parte
    Descrizione
    Ecco l'ultima parte della mini-guida per creare un business blog di successo o rivitalizzare il tuo blog, attirando visite con articoli di blog efficaci
    Autore
    Organizzazione
    Enza La Frazia
    Logo