Richiamo della Commissione Europea ai social network: basta fake news
  • Social Network Notizie Flash

    La Commissione Europea ha chiesto ai principali social network (Facebook e Twitter) e a Google di riferire ogni mese sulle attività da loro svolte per contrastare le fake news: l’azione si è resa necessaria dopo che notizie false e bufale sul Covid-19 hanno circolato senza nessun intervento durante la pandemia.

    È atteso per la prossima settimana un annuncio ufficiale della vicepresidenza della Commissione riguardo alle azioni da intraprendere per contrastare il dilagare di queste notizie, che rappresentano un pericolo per la trasparenza dell’informazione in tutto il mondo. Ai social media verrà chiesto di siglare un codice di condotta in cui si impegnano di cancellare tutte le fake news che vengono pubblicate sulle loro piattaforme e di dare rilievo invece a tutte quelle che provengono da organi ufficiali ed enti governativi.

    Si tratterebbe del secondo codice di condotta a cui i social spontaneamente aderiranno: il primo era stato emanato nel 2018. D’altra parte, la lotta alle fake news è interesse dei social media stessi.

    freccia giu
    freccia giu
    freccia giu

    Vorresti sfruttare i social network per migliorare la tua visibilità?
    Vorresti influenzare le opinioni sulla tua azienda grazie alle strategie di Social Media Management?

    Contattami: elaboreremo una strategia per migliorare la tua presenza sui social network e per impostare la tua nuova campagna pubblicitaria

      Confermando l'invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti dal sito enzalafrazia.it.
      Visualizza l'informativa sulla privacy

      Condividi questa notizia flash:

      Vuoi dire la tua? Commenta

      Se vuoi dire la tua, lascia un commento.

      Se sai come si fa, puoi usare questi tag e attributi HTML:

      <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 


    Torna in cima