Cambia l'algoritmo di Facebook: c'è il rischio che i tuoi post perdano di visibilità?
  • Social Network Notizie Flash

    Il blog di Facebook ha riportato la notizia qualche giorno fa: il social network di Mountain View sta cambiando il suo algoritmo, ovvero la priorità in cui vengono mostrati i post sulla bacheca.

    Cosa vuol dire questo? I post della tua pagina fan avranno ancora meno visibilità? I tuoi fan non vedranno più i tuoi status?

    Non è necessariamente così: Facebook intende premiare i post provenienti da pagine più autorevoli e originali e penalizzare chi pubblica fake news o articoli fuorvianti. Stando a quanto dichiara il blog ufficiale, il social network premierà:

    • gli autori verificati, affidabili e riconosciuti come autrevoli
    • le pagine che pubblicano post originali, che insegnano qualcos adi nuovo o offrono nuovi punti di vista mai letti prima

    Bando alle bufale, alle fake news e ai titoli acchiappa-click (click-bait).

    Insomma: se vuoi assicurarti di arrivare ai tuoi fan, scrivi sempre cose nuove, originali e che rispecchino le tue idee e la tua vision.

    freccia giu
    freccia giu
    freccia giu

    Vorresti sfruttare i social network per migliorare la tua visibilità?
    Hai bisogno dell'aiuto di una professionista per elaborare la tua strategia di Social Media Management e tradurre le tue idee in post originali e accattivanti?

    Contattami: elaboreremo una strategia per migliorare la tua presenza sui social network e per impostare la tua nuova campagna pubblicitaria

    Confermando l'invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti dal sito enzalafrazia.it.
    Visualizza l'informativa sulla privacy

    Condividi questa notizia flash:

    Vuoi dire la tua? Commenta

    Se vuoi dire la tua, lascia un commento.

    Se sai come si fa, puoi usare questi tag e attributi HTML:

    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 


Torna in cima